La domus de jana Dralloi tomba di una sfortunata ragazza

Una ‘onchedda dal triste segreto Secondo la storia riportata da Zirottu che fece una approfondita ricerca d’archivio, questa piccola ‘onchedda fu destinata a eterna dimora, anche se per poco, di una donna di Orani. La sfortunata fu sedotta e messa incinta dal Vicario locale e successivamente condotta a Mamoiada dove andò incontro al suo triste destino.…

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Sa Perda Pintà di Mamoiada

E’ diventata il simbolo archeologico di spicco non solo di Mamoiada ma anche di tutta la Sardegna. Il suo ritrovamento e gli studi su questo singolare menhir hanno dato l’input alla segnalazione e al ritrovamento di numerose lastre e massi istoriati e non solo in Barbagia ma anche in tutta l’isola. La presenza di numerose pietre con…

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Necropoli di Istevene

Le Domus de Janas o ‘Oncheddas de Istevene si trovano in un basso affioramento roccioso a 2,5 km da Mamoiada in direzione Fonni.  Si tratta, insieme ad Orgurù, di una delle Necropoli più importanti del territorio considerato il numero delle celle che si sono potute censire; questo perchè il sito è stato fortemente danneggiato sia…

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere