Geocaching a Mamoiada

Il sito di Istevene diventa conosciuto grazie al Geocaching

Quando nel 2016 mi sono iscritta al sito www.geocaching.com, non pensavo che il sito di Istevene potesse raggiungere questa popolarità e invece proprio grazie a questo gioco virtuale molti hanno avuto la possibilità di ammirare le nostre domus de janas.

Grazie alla app Geocaching infatti è possibile scoprire, tramite questa speciale caccia al tesoro, le cache nascoste in tutto il mondo.

Ogni sito è geo referenziato e si possono trovare i più svariati contenitori. All’interno ci sono dei piccoli fogli firma, souvenir e travel bug. Il contenitore va riposto nel posto in cui lo si trova e sul sito appariranno i commenti dei visitatori loggati! Gli oggetti lasciati non vanno mai portati via, tranne nel caso che vi racconto di seguito, solo per essere loggati e spostati in altre località!

I visitatori appartengono a diverse nazionalità, a Mamoiada sono in prevalenza tedeschi e ogni volta restano sorpresi per la bellezza dei nostri monumenti!

L’altro giorno mentre verificavo che la scatoletta fosse integra ho trovato una bellissima sorpresa: un travel bug!

Il travel bug è un oggetto con un codice che passa da un sito all’altro!

Lila Hippo, nel suo messaggio chiede di viaggiare per l’Europa, chi la trova si logga sul sito e inserisce il codice della medaglietta!

travel-bug-istevene-lila-hippo
Ecco il Travel Bug Lila Hippo davanti ad una delle domus de Janas di Istevene.

Quando mi sono loggata con mia sorpresa ho scoperto che questo simpatico ippopotamo lilla ha viaggiato parecchio in Europa e ora da Istevene continuerà il suo Viaggio in Sardegna in un altro sito!

(Visited 64 times, 7 visits today)

Lascia un commento