Ispuntinos mamojadinos
Rebottas mamojadinas

Questo tempo proprio non lo capisco, ma è primavera?

Boh! Ed io che avevo già riposto s’issallu nell’armadio!!!! Va bè è vero che le stagioni non sono più quelle di una volta ma raju adesso stiamo esagerando!!

Ohhhhh c’è qualcuno lassù????

Rivogliamo il sole in Barbagia!!

Che ne sarà di tutti gli spuntini che si stanno preparando per pasquetta?

Anche se devo dire con un po di nostalgia che lo spuntinare non è più quello di una volta quando si preparavano mantas, tivazas, lapìolos, tazeris ecc… e con poche pretese ci si ister’orjava in terra per mangiare, magari sotto una bella quercia!!!

Giovani in campagna
Giovani in campagna

Altri tempi veramente, non c’era per forza bisogno di un tetto sulla testa per trovare un posto dove mangiare!

Destinazioni preferite??

Su Er’u tortu, Santu Cosomo, Marghine, Travessu  e Sa ‘ontana ‘e su er’u e chi più ne ha più ne metta!! Oggi se non abbiamo ‘adiras e ‘adireddas non ci muoviamo nemmeno!!

E arrazza ‘e attendamentos che si facevano!!

Spuntino nelle campagne di Mamoiada
Spuntino nelle campagne di Mamoiada

Le feste come pasquetta, 25 aprile, 1 maggio erano attesissime e si faceva anche a gara ad occupare “il resort campagnolo” se no si rischiava il posto!

La gente era più serena e ci si accontentava della compagnia, delle passeggiate a guddire isparagu, fiori, magari una partitina a carte!!

E i bambini eravamo liberi di correre e divertirci magari a salire su un nuraghe e costruirci sa barracca.

Tempo brutto o no, il modo si trovava, l’importante era stare con amici “tutti giù per terra”!!!


(Visited 29 times, 1 visits today)
Elemento aggiunto al carrello.
0 items - $0.00