Ha aspettato che finisse il Carnevale quasi per non farci un dispetto. Si è spento così oggi all’età di 93 anni l’ultimo Mamuthone de “sos vetzos”: tziu Bimbinellu.

Scrivo di petto, poche righe per ricordare, come faccio sempre anche attraverso le immagini che spesso dicono più di molte parole.





Tziu Bimbinellu in alto, con Tziu Costantinu Atzeni a destra e tziu Lepore.

Foto di gruppo all’ Europeade del Folklore. Tziu Bimbinellu è in prima fila. Anche qui vi sono diversi componenti storici.

Tziu Bimbo, come ormai veniva soprannominato, era un componente storico del gruppo Mamuthones e Issohadores guidato da tziu Atzeni. Sempre presente finchè ha potuto, non si perdeva una sfilata. In prima fila anche per le feste come il Carnevale. Uno degli irriducibili, un mamuthone d’altri tempi.

Il gruppo storico è sempre stato un punto di riferimento per le nuove generazioni di Mamuthones e Issohadores. A loro si sono ispirati e ancora oggi è proprio a queste persone che si deve la continuità delle nostre tradizioni.

Anche lui adesso riprenderà a sfilare e fare baldoria con gli amici di un tempo, nei carnevali dell’aldilà insieme a tziu Costantinu, Babbai Ar’ione, tziu Pauleddu, tziu Chiccheddu, tziu Lepore, tziu Juvanneddu e tantissimi altri.




Tziu Bimbinellu a destra con l’amico Juvanneddu Chisina 1965.

La memoria però resta e con essa il ricordo di queste persone che indossando sas peddes e isso’ande hanno fatto grande il nome Mamoiada.

Ciao tziu Juvà unu saludu a tottus sos Mamuthones vetzos.




(Visited 213 times, 30 visits today)
Elemento aggiunto al carrello.
0 items - $0.00