A colei che mi ha rubato le fonti di ispirazione

Questo post è interamente dedicato a colei che ultimamente si è letteralmente presa le mie fonti di ispirazione!! Eh si perchè da quando stai lavorando in tzilleri, cara Vasve, tutti coloro dai quali traevo ispirazione sono spariti da Santa Rughe!

Ha chiuso pure il centro radiologico (per la gioia mia e di tante altre)!

Meno male però che non nascondi al mondo le terribili cazzate che piovono dentro e fuori le mura del tzilleri e che io posso tranquillamente utilizzare nei miei post! Tranquilla ti sto citando come fonte quindi non sto violando alcun copyright!!!

Molte di queste frasette che riportano ai vecchi tzilleri anni ’80, sono di fatto un residuo della vecchia cultura della baracca per cui non è raro che i tuoi amici, specie quelli di una certa età ti chiedano “caramellas isortas” , (letteralmente tradotto caramelle sciolte) riferendosi alle caramelle sfuse che un tempo si vendevano nei vecchi bar di Mamoiada e nel mondo!! Certo resti perplessa anche quando ti chiedono “una mesu panna” ( una mezza panna) e resti diversi minuti a scervellarti per capire che diamine ti stiano chiedendo, quando in realtà è un semplice mezzo bicchiere d’acqua!!! Eh si perchè un tempo nei bar si distribuiva l’acqua panna mica quella di Istevene!!

Bellissimo poi quando ti urlano “unu tubu ‘e menta” (un tubo di menta), e qui, diciamocelo seriamente, pensi che ci sia un certo rincoglionimento generale, provi a portare loro un bicchiere di menta e noti le loro facce sconvolte perchè tu ovviamente non hai capito una mazza !! Ma c’è un perchè anche dietro il tubo di menta! Mi ricordo nonno quando rietrava dal tzilleri che ci regalava il rifornimento per una anno di pacchetti di caramella alla menta…bleahh, che non ci piacevano manco per niente e che avevano guarda caso la forma di un tubo!!

Ehhh altri tempi quelli, quando andavano in tzilleri e “nde ‘ojuvavana una cada die” (ne sposavano una ogni giorno)!!!

E come se non bastasse ci si è messo di mezzo anche l’inglese, quindi non soprenderti se ti chiedono un pacchetto di ” APELI’ “…….i tempi cambiano, le persone spesso restano le stesse!!!!

” perdonali se puoi….se il tuo sorriso triste non li ha convinti mai…..uan ciù tri for llallalalalala piangi con me……domani forse cambierà vedraiii….lalallalaal piangi con me”


(Visited 124 times, 2 visits today)

Lascia un commento