Mamoiada al voto

L’importanza di saper scegliere

Mancano due settimane al rinnovo del Consiglio Comunale del nostro paese, e mentre mi accingo a scrivere queste righe ho modificato, cancellato, revisionato tante cose di questo articolo.

Tra due settimane esatte a quest’ora avremo deciso il futuro di Mamoiada e sapremo chi ci amministrerà per i prossimi 5 anni.

Non è robetta da poco, specie in questo difficile periodo.

Sono tante le tematiche da affrontare e diversi i settori che necessitano di una particolare attenzione.

Per prima cosa volevo ringraziare, ed è credo il pensiero di tutti, tutte le persone che si stanno mettendo in gioco, tra cui molte donne e tanti giovani.

Un bel segnale che fa ben sperare per il paese.

Come scrivevo all’inizio di questo articolo, ho riletto, cancellato e riscritto tante cose.

Non sono mai stata una che si tira indietro, sia nelle discussioni pubbliche che sul web, ho sempre messo la faccia in tutto quello che ho detto e fatto specie in questi ultimi 20 anni.

Non lo nascondo, quando ho assistito alla presentazione della lista Mamoiada: obiettivo comunità ho sentito dentro quell’entusiasmo che non sentivo da un pò.

Non è una questione di programmi, pagine e promesse, è qualcosa che ha a che fare con le persone e la voglia di mettersi in gioco.

Le parole di Anna ma anche di Mattia mi hanno colpita molto, ma erano commoventi anche gli sguardi di chi si sta buttando a capofitto in questa avventura. Sguardi che lasciavano intravedere davvero tanto, sguardi impauriti ma decisi, perché essere amministratori oggi è una grande responsabilità.

Comunicazione, trasparenza, unità, ma anche la voglia di costruire un paese diverso che lasci da parte le divisioni e riparta più forte di prima.

E ancora, Ascolto, solidarietà, cultura sono tra i temi importanti che danno l’impronta di questa lista, persone che non devono niente a nessuno!

Persone che offrono la loro esperienza e la loro professionalità al servizio di tutti noi.

Riuscire a scrivere queste parole con la consapevolezza degli ennesimi attacchi che ci saranno contro di me o contro di loro, beh, non ha prezzo.

Sono sempre stata una persona libera, ho avuto modo di collaborare con tutti per il bene di questo paese, credo di aver maturato abbastanza esperienza nel saper riconoscere chi vale veramente e chi no.

Mi sono presa una pausa (forzata non da me) nell’essere più presente al servizio di questa comunità. La libertà di pensiero e i consigli non richiesti si pagano a caro prezzo da queste parti.

La scelta che faremo dipenderà da quanto saremo in grado di valutare le persone, quanto saremo in grado di capire realmente ciò di cui ha bisogno Mamoiada. Da quanto saremo in grado di leggere tra le righe e capire realmente le cose.

Mamoiada ha bisogno di serenità e non di odio, di concretezza e lealtà, di verità e di saper fare.

Mamoiada ha bisogno di pace e unione tra di noi, non di paura, non di divisioni.

Mamoiada ha bisogno di valorizzare le persone che in questo posto hanno deciso di vivere e operare.

E se anche nel corso di questi 20 anni ci sono stati errori e decisioni non condivise, ce ne sono state altre meravigliose che hanno reso il nostro paese migliore. Sta a noi decidere se vogliamo migliorare o tornare indietro.

Tra due settimane vorrei un’amministrazione e una Sindaca che sia dalla parte di tutti.

Io ho scelto e non ho paura.

Se la libertà significa qualcosa, allora significa il diritto di dire alla gente cose che non vogliono sentire.
(George Orwell)

Un grosso in bocca al lupo Mamoiada: obiettivo comunità

(Visited 333 times, 334 visits today)

Lascia un commento