Mamoiada al tempo del Coronavirus

Tra chiusure di locali spontanee e buone pratiche dei commercianti

Il paese di Mamoiada oggi si risveglia al centro dei riflettori, stavolta per un’iniziativa davvero lodevole.

Ieri sera infatti tutti i baristi e titolari di attività di ristorazione hanno all’unanimità deciso di chiudere i locali. Mentre le pizzerie invece garantiranno solo il servizio di asporto.

Una decisione davvero sofferta e estremamente importante per la salute dei cittadini. A Mamoiada attualmente non si sono riscontrati casi di positività al virus e questa decisione non fa altro che tutelare di più tutti noi.

Nel giro di poche ore il post sulla mia pagina è diventato “virale” e davvero centinaia sono state le condivisioni e gli apprezzamenti in tutta l’isola.

La condivisione così massiccia è un ottima cosa perché oltre che avere visibilità sensibilizza ulteriormente la popolazione.

Speriamo sia di buon esempio anche negli altri paesi dove attraverso le iniziative dei singoli operatori stanno piano piano chiudendo anche loro i locali come da noi. Non tutti ma è un inizio.

Ma le buone pratiche non vengono mai da sole.

Altri commercianti si sono organizzati per effettuare le consegne a domicilio soprattutto per quanto riguarda gli anziani e negli stessi negozi si osservano e si fanno osservare scrupolosamente tutte le direttive.

Stamane sono uscita per acquistare alcune cose e ho visto gente responsabile che seguiva le direttive: si sta in negozio due persone per volta e si indossano i guanti prima di entrare.

Per quanto mi riguarda ho sempre con me il gel disinfettante che metto prima e dopo essere entrata da qualche parte!

Un’atmosfera davvero surreale per il nostro piccolo paese ma ahimè necessaria.

Per il resto cerchiamo di essere fiduciosi e di non stancarci di rispettare e far rispettare le prescrizioni. Solo così riusciremo a ridurre i casi di contagio e contenere questa epidemia.

Le buone pratiche partono da noi.

Dobbiamo essere responsabili per il bene nostro e di tutti.

E ancora una volta il mio paese si dimostra GRANDE.

Un plauso a tutti coloro che si stanno prodigando per garantire la salute di tutti, in particolare ai nostri amici operatori sanitari in prima linea a combattere contro questo virus.

Nel frattempo:

#iorestoacasa e mi muovo solo se strettamente necessario rispettando tutte le prescrizioni.

Passerà anche questa tempesta.

(Visited 171 times, 3 visits today)

Lascia un commento