Asini a cavallo?

Quando un detto è completamente sbagliato

Carissimi amici, la vostra barbaricina preferita è tornata!

La prima trance delle feste agropastoral è passata, siamo sopravvissuti all’orda di cavalli e cavalieri (più dei cavalieri), siamo sopravvissuti al profumino invitante che emanavano le torte per strada….e sono sopravvissuta io facendo slalom in mezzo a queste povere bestiole!

Eh si…ma non è questa la nosta storia!

Vorrei tanto spezzare una lancia a favore di quei poveri asinelli che ogni volta vengono tirati in ballo quando si tratta di paragonarli a chi porta il cavallo alle feste! 

Quanti sentono dire: “poleddos a caddu” (asini a cavallo)!

Ma l’asino non si merita questo paragone, perché sicuramente è migliore di tante persone che credono di saper portare un cavallo, di amarlo e di essere veri appassionati! 

Quindi smettiamola di dire alle nostre feste che vediamo asini a cavallo….in fondo sono uomini,  gli animali sono decisamente migliori!!!

(Visited 26 times, 3 visits today)

Lascia un commento